Rinnovare il bagno low budget

Un bagno accogliente migliora sicuramente la qualità della vita ma potremmo trovarci nella necessità di rinnovare il nostro locale di servizio perché un po’usurato o perché non ci piace più .

La ristrutturazione completa comporta un certo disagio, ma in circa una settimana potremmo ritrovarci con la spa tanto desiderata.

Se non abbiatmo tempo, voglia e denaro qualcosa possiamo sempre fare; vi propongo due soluzioni per rinnovare il bagno,una più invasiva e una più soft.

La prima soluzione prevede di sostituire i vecchi sanitari con altri più moderni, cambiare il lavandino e lo specchio. Se le piastrelle non hanno necessità di esssere sostituite, perché in buono stato e in colore neutro, una giornata di lavoro del vostro idraulico via consentirà di rimettere a nuovo il vostro bagno con grande soddisfazione.

I sanitari, anche belli ed economici, si trovano anche nei grandi negozi di bricolage tipo Leroy Merlin o Brico, così come le rubinetterie. Fate attenzione perché i tubi di collegamento hanno altezze e posizioni diverse a seconda dei sanitari, quindi fatevi consigliare dal vostro idraulico sui modelli da adattare o sulle misure da tenere in considerazione. Della nuova biancheria da bagno e qualche accessorio faranno il resto.

Se non desiderate impegnarvi nell’acquisto di un mobile da bagno optate per un mensolone in legno trattato e un lavabo da appoggio, delle cassettiere su rotelle da inserire sotto conterranno tutto il necessario e l’ambiente risulterà molto scenografico.

La seconda soluzione prevede di sostuire tutti gli accessori rimovibili, senza portare grandi stravolgimenti.

Se il pavimento non si presenta bene o il colore non vi piace più potete ricoprirlo con un grande tappeto a stuoia, ne esistono anche di plastificati per esterni, facile da tenere puliti.

Esistono dei prodotti specifici per ridipingere le piastrelle nel caso il colore vi abbia stufato. Nei bagni attuali vengono impiegate pietre scure che ben contrastano con i sanitari, quindi perché non osare un grigio lavagna se dovete coprire piastrelle dai colori psichedelici? Abbinate ad accessori color legno, una stuoia in cocco al pavimento e biancheria beige, tortora o bianca e uno specchio stretto e lungo cambieranno completamente il vostro ambiente bagno.

Attenzione anche alla scelta delle luci, che devono illuminare bene la zona del lavandino ma essere più soffuse nella zona vasca o doccia.

Fate andare la fantasia, io vi lascio qualche immagine per darvi un aiutino.

image

Un bagno anonimo rinnovato con un lavabo da appoggio su una mensola e una grande specchiera rudipinta di bianco. Alla finestra una lunga tenda di lino, magari ricamata, e l’effetto romantico retro è garantito.

image

 

Eliminate le piastrelle e ridipinte le pareti con uno smalto opaco lavabile, una mensola in teak sorregge il lavandino da appoggio e il pavimento è stato ricoperto con un linoleum che riproduce un selciato.

image

 

Un puzzle di tappetini dai colori abbinati alle piastrelle eviterà di cambiare il pavimento.

image

 

Un vechio mobiletto può Essere recuperato come base per il lavabo ed un cesto di vimini raccoglie i rotoli carta igienica.

 

 

 

Annunci

8 thoughts on “Rinnovare il bagno low budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...