Archivio tag | tronchetti

5 indespensabili per traghettare dall’inverno alla primavera

È vero, l’aria è ancora fredda ma le giornate si stanno allungando e il sole, insieme ad una precoce fioritura, ci invoglia a pensare ad un abbigliamento più leggero, o almeno, più colorato.

Cosa possiamo inserire nel nostro armadio per “illuminare” i nostri outfit?

Ecco una breve guida e qualche consiglio.

  1. Mocassini. Dopo mesi di stivali e tronchetti i mocassini ci consentono il confort di infilarsi velocemente, stanno bene praticamente con tutto e danno un’eleganza british e un tocco di freschezza a tutte le combinazioni con pantaloni stretti, classici, jeans e con le gonne a tubino da tailleur o ampie con un golfino stile college. Unica accortezza portateli con una borsa a mano o una cartella, non con la mega shopping…(mocassini Bata 59,99€)

image2. Tronchetti chiari. Stesso utilizzo dei tronchetti invernali, scuri, ma il colore da un’aria primaverile a tutto l’insieme. Per idee su come portarli vi rimando all’articolo dello scorso anno Cosa comprare ai saldi: ankle boot  (Tronchetti Primadonna)

image3. Maglie a righe. Niente di meglio per dare una sterzata primaverile al vostro abbigliamento: un golf a righe bianche e blu, o bianco e nero, o come volete voi, richiamerà subito alla mente un porticciolo e le passeggiate in riva al mare. Con jeans, pantaloni classi i, gonne plisse o dritte. (Maglia misto viscosa e alpaca HM 19,99€)

image4. Foulard di seta. Non fanno troppo nonna! Legati ai manici della borsa, annodati intorno al collo o lasciati scivolati sul decolté, vi proteggeranno ugualmente dal vento sostituendo egregiamente la sciarpona di lana e dandovi un aspetto più luminoso. (Foulard seta quadrato Tosca Blu 55€, sciarpa seta Accessorize 16,90€)

  1. image
  2. image

5. Abitini. Anche se in genere sono troppo leggeri scaldateli con un bel golfone e dei collant di cotone pesanti, in fondo siamo ancora a marzo…(abito in maglia di cotone Benetton 69,99€)

image

E in ultimo….cambiate profumo! Una fragranza leggera , fruttata o fiorata, vi aiuterà a sentirvi più in sintonia con il periodo. Io ho scelto Eau des Jardins di Clarins, grazie a Laura di Bellezzainthecity  e appena lo spruzzo mi mette già di buonumore.

image

Black booties

Nel giro di pochi giorni, addirittura ore, il tempo è cambiato tanto da farci tirare fuori piumini leggeri e cappottini. E le scarpe? Cosa indossare? I booties sono una risorsa  interessante e sfruttabile in questa stagione e anche più in là.

In genere vengono sconsigliati a chi non ha gambe lunghe e sottili ma vorrei sfatare questo luogo comune….se hai gambe non proprio affusolate il problema si pone con tutto quindi direi che non esiste…una bella calza scura, coprente, dello stesso colore degli stivaletti mimetizzerà il polpaccio e consentirà di portare anche una gonna al ginocchio con eleganza.

I tacchi, si sa, sfilano e allungano, ma se lo stiletto non è nelle nostre corde, un tacco medio e comodo darà comunque slancio alle gambe consentendoci di camminare tranquille.

Non vi proporrò stavolta dei modelli perché in giro ho visto una infinitá di modelli, per tutti i gusti e per tutte le tasche. I più semplici risultano sempre i più eleganti…

Vi propongo però una carrellata di abbinamenti tratti da Polivore per darvi qualche spunto su come indossarli. Con i jeans, i pantaloni neri, una gonna al ginocchio, con accessori colorati…sfogliate il catalogo e trovate lì stile o l’abbinamento che  più si adatta a voi o che vi intriga maggiormente.

Buona visione

image image image image image image image image image image