Archivio | agosto 2014

Sporty chic

Sporty chic

Senso white shoes
$150 – coggles.com

Converse shoes
needsupply.com

DKNY top handle bag
$180 – asos.com

Cell phone purse
nastygal.com

Bead jewelry
francescas.com

Annunci

A spasso col cane

imageDopo la pausa estiva in cui ci siamo goduti i cuccioli di casa in ogni momento della giornata si ritorna alle abitudini quotidiane e le passeggiate tornano ad essere ad orario.

Due proposte veloci e comode, una più autunnale ed una più invernale con un caldo parka con cappuccio per evitare di portare anche l’ombrello, ciascuna corredata da una borsina in tema “doggy” che servirà come kit passeggiata dove riporre sacchetti igienici, salviette umide, museruola, fazzoletti di carta e gli immancabili biscottini per premiare le buone azioni del nostro affettuoso amico peloso.

Il tocco di stile è abbinare gli accessori al colore del manto del nostro amico, così saremo veramente “vestite da cane” e saremo ancor di più in sintonia con lui.

La combinazione “Fuffi”  propone una borsa di Braccialini con un delizioso cagnolino al guinzaglio o, in alternativa una pochette con un buffo Boston terrier stampato.

 

image

 

Nella combinazione “Newton”  ho inserito sia una borsina maculata, che potrete trovare facilmente in tutte le fasce di prezzo, che la simpatica DogBag di Jeff Koons, proposta in selezionati negozi HM da fine luglio.

Concedetemi una piccola vanità: il cagnolino Newton é il nostro amatissimo cane di casa, un Cavalier King Charles Spaniel di 5 anni che, con riluttanza, si é prestato come modello!

 

Tre modi diversi di portare il kilt


image

Sicuramente ricorderete, chi con nostalgia, chi con disgusto , chi con gioia, il kilt, quella gonnella a pieghe  con un disegno scozzese che ci facevano indossare alle festicciole o per andare a scuola….

Io ho sempre adorato il kilt perché comunque era comodo, lo regolavi in vita e anche se correvi alla disperata non si apriva mai, grazie allo spillone. Potevi anche sederti per terra a gambe larghe e restavi composta come con i pantaloni.

Il mio kilt da ragazzina mi ha accompagnata per anni, credo di essermene disfatta in uno dei miei innumerevoli traslochi, pentendomene poi amaramente; tanto che lo scorso inverno trovandomi a Londra non me lo sono fatto scappare.

Perché questo indumento non è mai passato di moda, é sempre attuale dal 1500 ed ogni anno le fantasie tartan vengono riproposte dagli stilisti.  Ha una vestibilitá confortevole perché le pieghe consentono di camminare agevolmente ma rimane comunque accostato al corpo esaltandone la  silouette. Perché allora non riprendere il capo originale e reinterpretarlo e riutilizzarlo anche dop0 i 50 ?

Vi propongo tre diversi abbinamenti, con tre diverse fantasie, ma solo per darvi un’idea di come potete recuperarlo in chiave moderna.


image

La prima proposta prende spunto dagli anni ’60. Un dolcevita che riprenda un colore del check, magari il più scuro da abbinare ad un collant pesante, un paio di mocassini e guanti e cappello in maglia di un bel colore vivace, quello più evidente nel vostro kilt.

Il dolcevita rigorosamente dentro la gonna in modo che le fibbiette restino visibili. Un cappottino a uovo sopra completerebbe l’outfit .

 

image

La seconda proposta è più bon ton : abbinato ad una classica camicia bianca, un cardigan maschile con lo scollo a V, lungo sui fianchi e un po’ di fili di perle per addolcire lo stile. Ai piedi della comode eleganti brogue maschili e una borsa a mano , sobria e squadrata. Le brogue con dei calzini corti , scuri , sarebbero perfette ma se non ve la sentite di osare un  collant coprente andrà benone.

 

image

 

La terza proposta, pensata per un kilt sul rosso tipo clan  Royal Stewart o Wallace, considera due possibili abbinamenti, o con un blazer stile college o  con il chiodo in pelle nera, per renderlo un po’ più sportivo aggressivo. In entrami i casi come calzature vedrei bene dei Chelsea boot.

Spero che queste proposte vi siano piaciute e vi abbiano fatto rivalutare il vostro vecchio kilt e se avete altri abbinamenti da proporre siete le benvenute. Cercherò io le immagini per uno still life da condividere con voi.

 

Essence Trend Edition: Road trip


La trend edition di agosto proposta da Essence porta l’accattivante nome di “Road Trip”. Come sempre sono proposti prodotti moderni, simpatici e trendy, portabili anche da noi over. image Il set completo comprende 2 ombretti, 2 matitoni labbra, 1 Bush e lightner, 4 smalti per unghie, delle salviette e umidificate, uno shampoo secco e una bustina porta trucchi e un balsamo labbra. Ho acquistato il duo ombretto /eye-liner liner e lo smalto e li ho provati per voi, non ho trovato il matitone per labbra, ma proverò a cercarlo ancora.

 

imageL’ombretto n.01  “highway  to pretty”  è veramente carino. La tonalità rosa chiaro illumina senza dare l’effetto metallico o perlato e il rosa intenso, l’eye-liner in gel crema, é veramente bello come colore. Usato con un pennellino sottile si usa per fare la riga sugli occhi o, con un pennellino più spesso o una spugnetta si applica come un ombretto. Molto piacevole e facile da stendere sta bene sia su un incarnato chiaro che sulla pelle abbronzata.

image

Lo smalto  01″ hit the road, red!”  dichiara un effetto “pelle” che non mi é chiaro. In effetti ha un finish puntinato, come sabbiato, ma tuttavia non é opaco e il colore é elegante e femminile. Credo comunque che lo userò di più in settembre  visto che in estate preferisco dei colori più vivaci.

Prodotti promossi con un ottimo voto, grazie anche al piccolo prezzo!